17 maggio 2014

SHATUSH ? Ho ceduto !

Alla fine l'ho fatto....

Sapete bene quanto mi fossi stancata del mio colore, non perchè non mi piacesse, ma principalmente perchè non dava luminosità e giustizia al mio sottotono di pelle e colore di occhi rendendomi, per lo meno a mio parere, come "appiattita" ( spero di essermi spiegata :-D ).

Dopo quasi 3 anni di disintossicazione da qualunque tipo di tintura, ho ceduto alla tentazione dello shatush.

Insieme al parrucchiere, ho deciso di andare su un colore chiaro ma comunque piuttosto caldo come un biondo miele, ben consapevole che sul mio tono di castano naturale avrebbe potuto virare sul ramato.

In effetti  qualche riflesso ramato c'è, ma per il momento non mi dispiace, anche perchè volendo posso tornare dal parrucchiere per tonalizzarlo ulteriormente nel caso preferisca qualcosa di più "tradizionale".

Per quanto riguarda l'altezza della schiaritura, ho scelto di non partire da metà lunghezza ma da più in alto. In questo modo potrò aspettare diversi mesi prima di tornare a ritoccare il lavoro.

Prima di lasciarmi andare, il mio parrucchiere ha anche deciso di spuntare leggermente le lunghezze che in fase di decolorazione, seppur molto leggera, avevano iniziato a rovinarsi, come giustamente prevedevo, lasciando la mia chioma  davvero curata. Dovrò comunque avere molta cura dei capelli utilizzando maschere nutrienti per evitare che si secchino troppo. Il mio impacco all'olio di cocco e mandorle dolci è già pronto per essere utilizzato ;-)

Vi lascio qualche foto. Tenete presente che il colore dovrà scaricare un po' nel corso di qualche lavaggio. La differenza fra prima e ora è tanta, ma devo dire che non mi dispiace.

Con questo post speravo principalmente di evitarvi un trauma nel prossimo video, ahahahhah !

Bacioni !